menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il comune di Vanzago

Il comune di Vanzago

Contributi per gli affitti e "borse della spesa", Vanzago aiuta le famiglie in difficoltà

L'amministrazione comunale vanzaghese, con una delibera dello scorso 28 dicembre, ha destinato 17.600 euro ai nuclei famigliari in difficoltà

Il comune di Vanzago pensa alle famiglie in difficoltà. L’amministrazione comunale vanzaghese, con due delibere emesse lo scorso 28 dicembre, ha destinato 8.600 euro al fondo sociale disagio acuto, che si occupa a supportare le famiglie in difficoltà nel sostenere le spese relative all’affitto. Altri 9mila euro, invece, sono stati destinati alla Caritas parrocchiale che si occuperà di dare sostegno alle famiglie indigenti e a rischio povertà assoluta.

Aiuti per gli affitti. A Vanzago sono 49 i nuclei familiari che hanno fatto domanda per ricevere fondi dal Fsda (Fondo sociale disagio acuto, nda) di Stato e Regione Lombardia. Tuttavia, a seguito dai tagli operati dai due enti, solo 19 hanno avuto accesso al contributo. Grazie ai fondi del comune altre 25 famiglie riceveranno un aiuto. Le restanti quattro “non sono state finanziate perché l’indicatore Isee-Fsda è superiore ai 12mila euro oppure perché le domande erano manchevoli dei requisiti”, si legge in una nota diffusa dal comune di Vanzago. 

Borse spesa. L’amministrazione comunale ha destinato anche 9mila euro di aiuti alla Caritas parrocchiale. Un contributo in continua crescita (erano solo 2mila euro nel 2010) dato che molte più famiglie si rivolgono alla Caritas, circa 169 a fine 2013 contro le 78 di tre anni fa.

"L’amministrazione comunale — scrivono in  una nota congiunta Roberto Nava e Guido Sangiovanni, sindaco e assessore alle politiche sociali — continua ad impegnarsi concretamente per sostenere le famiglie in bisogno e per ricostruire le reti di collaborazione tra singoli cittadini e le associazioni, recuperando risorse aggiuntive anche per coprire le carenze e le mancanze di Stato e Regione. Solo in questo modo — concludono — si possono costituire salde reti di protezione per le famiglie che cadono nella spirale del bisogno, in modo da prevenire fenomeni di grave poverta? ed abbandono, implementando il tanto auspicato modello di welfare comunitario".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento