rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Rho Rho / Via Edmondo de Amicis

Appeso negli uffici del Quic «l'arazzo» realizzato dal Knit Cafè

L'opera monstre è stata realizzata da una quarantina di persone in sette mesi di lavoro. Vergani «Un’opera così importante, aveva bisogno di essere esposta in un luogo in cui potere esser visibile da tante persone»

«KnitTIAMO l’Expo». È il nome del variopinto pannello realizzato a colpi di ferri da maglia dal Knit Cafè di Villa Burba, attivo da oltre un anno. L'opera, esposta negli spazi del Quic di via De Amicis, raccoglie tutte le bandiere dei paesi che hanno partecipato all'esposizione universale.

Il progetto, iniziato nell'ottobre del 2014, è stato portato avanti da una quarantina di persone che in sette mesi hanno cucito — a mano! — un «arazzo» monstre: tre metri per quattro.

«Un’opera così importante, frutto di tante ore di lavoro e soprattutto basato sulla collaborazione di tante donne, aveva bisogno di essere esposto un luogo in cui potere esser visibile da tante persone — ha dichiarato l'assessore alle pari opportunità Maria Rita Vergani —, anche perché ricorda il valore e la meravigliosa esperienza vissuta soprattutto dal nostro territorio. Il Quic è lo “sportello del Comune” con più alta affluenza di cittadini e sono convinta, che lì il lavoro fatto da donne, che hanno dimostrato quale risultato può dare un lavoro fatto insieme, con passione, con perizia e creatività, possa essere ammirato da tutti i Rhodensi».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appeso negli uffici del Quic «l'arazzo» realizzato dal Knit Cafè

MilanoToday è in caricamento