Lunedì, 17 Maggio 2021
Rho Via Monte Grappa

Rubano nella piattaforma ecologica di Arese: «pizzicati» dai carabinieri

È successo nella notte tra martedì e mercoledì. Tra i cinque fermati anche una donna incinta e due minorenni

I cinque sono stati fermati dai carabinieri

Stavano rubando all’interno della piattaforma ecologica di Arese, ma sono stati «pizzicati» dai carabinieri. È successo nella notte tra martedì e mercoledì. Protagonisti della vicenda cinque persone: due uomini, una donna incinta e due minorenni, tutti residenti nel campo nomadi di Figino, al confine tra Pero e Milano.

I cinque erano entrati nell’area dopo aver manomesso un tratto della recinzione. I militari li hanno sorpresi mentre stavano mettendo il bottino — composto da batterie, motori di elettrodomestici, rame ed alluminio — nel furgone. 

Per i tre adulti sono scattate le manette, saranno giudicati per direttissima presso il tribubane di Milano. I due minorenni, entrambi di 17 anni, sono stati denunciati in stato di libertà su indicazione del pubblico ministero del tribunale dei minorenni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano nella piattaforma ecologica di Arese: «pizzicati» dai carabinieri

MilanoToday è in caricamento