Giovedì, 13 Maggio 2021
Rho Via Roma

Arluno, cercano di saldare il conto con 100 euro falsi: arrestati

I malviventi sono stati arrestati dopo un lungo inseguimento dai carabinieri della compagnia di Legnano aiutati da una pattuglia della polizia

I malviventi sono stati arrestati dai carabinieri

Avevano quasi duemila euro di banconote false. Pensavano di farla franca, ma non sono riusciti ad evitare le manette. Dentro, per spendita di banconote false e resistenza a pubblico ufficiale, un 25enne siriano e un 22 enne marocchino.

Tutto è iniziato giovedì pomeriggio in un bar di Arluno, comune a nordovest di Milano. I due, in compagnia di un complice, avevano cercato di saldare il conto con una banconota da 100 euro. Il barista, tuttavia, si è accorto che il biglietto era palesemente falso, così l’ha restituito ai tre e successivamente ha avvisato i carabinieri.

I militari si sono subito messi alla ricerca dei malfattori e, grazie alla descrizione dell’autovettura fornita dal titolare del bar, hanno intercettato l’auto del trio in via Pogliani ad Arluno. Il conducente del mezzo, vedendo la gazzella del 112, non si è fermato ma ha spinto sull’acceleratore.

È nato un inseguimento, conclusosi alla barriera Milano-Ghisolfa dell’autostrada A4, quando i malviventi, trovando coda al casello, hanno deciso di abbandonare il veicolo per darsela a gambe. Non sono andati molto lontani: i militari, aiutati dal reparto mobile della polizia di stato, li hanno inseguiti e sono riusciti a bloccarne due, mentre il terzo è fuggito.

Sulla macchina utilizzata e poi abbandonata sono state trovate 18 banconote false da 100 euro. I due sono stati arrestati e rinchiusi nel carcere di Busto Arsizio, come disposto dal Pm Nadia Calcaterra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arluno, cercano di saldare il conto con 100 euro falsi: arrestati

MilanoToday è in caricamento