menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Per l'uomo non c'è stato nulla da fare

Per l'uomo non c'è stato nulla da fare

Tenta furto di rame e resta folgorato: muore 28enne

Il fatto è accaduto domenica sera ad Arluno, nel milanese. La vittima, un 28enne pregiudicato si Sedriano, stava rubando oro rosso da un capannone di via Rossa

Dovevano mettere a segno un furto di rame ma qualcosa non è andato per il verso giusto ed uno di loro è morto folgorato. È successo nella tarda serata di domenica ad Arluno, nel milanese.

Tutto è cominciato con una telefonata anonima al 118: "Correte, c'è un uomo folgorato vicino ad una cabina elettrica di via Guido Rossa ad Arluno", avrebbe urlato al telefono prima di riagganciare. Sono subito scattati i soccorsi: un'automedica e un'ambulanza si sono precipitate sul posto ma per l'uomo, un pregiudicato di 28 anni di Sedriano, non c'era più nulla da fare. 

Per fare luce sulla morte del 28enne sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Legnano. La vicenda aveva tutti gli elementi necessari per essere un furto di rame andato male. Poco distante dal corpo del 28enne i carabinieri hanno trovato un uomo di 34anni di Sedriano che ha detto di essere un amico della vittima.

Il 34enne sulle prime ha dichiarato ai militari di trovarsi lì perché era stato informato della morte del suo compagno. Successivamente il giovane ha dichiarato che in realtà lui, insieme ad un altro complice e al ragazzo folgorato, stavano rubando in quella ditta.

I due complici sono stati accusati all'autorità giudiziaria per il reato di tentato furto aggravato. La salme del giovane folgorato è stata trasportata presso l'ospedale di Busto Arsizio (Varese) per l'autopsia disposta dal Pm Pasquale Addesso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento