Rho Via Ghisolfa

Rho, arrestati due "insospettabili" operai: giravano con mezzo chilo di droga in auto

In manette sono finiti due operai. In macchina nascondevano mezzo chilo di hashish

Nessun precedente, un lavoro fisso e un passato senza ombre. Eppure, nella loro auto i carabinieri hanno trovato mezzo chilo di droga. 

Due operai italiani - un trentaseienne che vive a Monza e un quarantaquattrenne residente ad Agrate Brianza - sono stati arrestati giovedì sera a Rho dai militari con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

I carabinieri, impegnati in un normale servizio di controllo del territorio, hanno fermato la Lancia Y a bordo della quale viaggiava la coppia all’altezza di via Ghisolfa e hanno immediatamente capito che qualcosa non andava. In uno zainetto in macchina, poi, i militari hanno trovato 505 grammi di hashish, suddivisi in cinque panetti.

Le verifiche sono quindi proseguite a casa dei due uomini, dove però i carabinieri hanno sequestrato soltanto poco meno di un grammo di marijuana. Per entrambi è scattato l'arresto: il quarantaquattrenne è stato condotto a San Vittore, mentre il "socio" è finito ai domiciliari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rho, arrestati due "insospettabili" operai: giravano con mezzo chilo di droga in auto

MilanoToday è in caricamento