menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo stupefacente sequestrato

Lo stupefacente sequestrato

Beccato con quasi un quintale di hashish nel camion: arrestato

È successo a Rho, nel milanese. I carabinieri hanno trovato 95 chilogrami di hashish nascosti tra diversi bancali di pellet

Ufficialmente trasportava del pellet a una azienda del milanese. Ma sul suo camion, tra i bancali di combustibile, i carabinieri hanno trovato circa 95kg di hashish. Per lui, autista sloveno classe ’75, sono scattate le manette. È successo nei giorni scorsi a Rho, durante un controllo a un posto di blocco.

Lo stupefacente, se fosse stato rivenduto al dettaglio, avrebbe fruttato circa un milione di euro. Secondo i carabinieri l’ingente carico di hashish sequestrato avrebbe rifornito diverse piazze di spaccio di Rho e dei comuni limitrofi limitrofi. 

Non è il primo sequestro ingente di sostanze stupefacenti. Nelle scorse settimane i carabinieri della compagnia di Rho,  in due occasioni, avevano sequestrato oltre cento chilogrammi di hashish. «L’obiettivo, oltre a quello di sradicare lo spaccio al minuto, effettuato con decine di arresti di piccoli pusher, è quello di bloccare le filiere di approvvigionamento», spiega in una nota Andrea Domenici, capitano dei carabinieri della compagnia cittadina.

Proseguono le indagini: ora i militari dell’Arma stanno cercando di capire dove l’autotrasportatore avesse preso lo stupefacente e a chi doveva essere consegnato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento