rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Rho Rho / Via Ghisolfa

Insultano e picchiano i poliziotti: arrestate due prostitute

È successo in via Ghisolfa a Rho. Dietro le sbarre, per resistenza, oltraggio, minaccia e violenza a pubblico ufficiale, due prostitute nigeriane

Due arresti e un uomo indagato per sfruttamento della prostituzione. È il risultato di un servizio di perlustrazione portato a termine dagli agenti del 113 a Rho. Dietro le sbarre, per resistenza, oltraggio, minaccia e violenza a pubblico ufficiale, due prostitute nigeriane di 25 e 28 anni. Denunciato in stato di libertà un 60enne italiano, trovato con le due donne.

Il fatto. Tutto è accaduto intorno alle 4 di venerdì 6 marzo in via Ghisolfa, dove una pattuglia del commissariato di Rho-Pero ha notato un’automobile con tre persone a bordo. Sono scattati i controlli e sui sedili della vettura sono state trovate due meretrici, irregolari sul suolo italiano, oltre un 60enne italiano. 

Quando le forze dell’ordine le hanno informate che nei loro confronti sarebbe stata avviata la procedura per l’espulsione, si sono scagliate contro i poliziotti. È nata una colluttazione durante la quale hanno ripetutamente insultato gli agenti. 

Immobilizzate, sono state trasportate al commissariato e dichiarate in stato di arresto. Successivamente sono state trasportate nel carcere milanese di San Vittore, in attesa del giudizio per direttissima, al termine del quale saranno espulse. Il 60enne, rimasto in disparte durante la colluttazione, è stato denunciato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insultano e picchiano i poliziotti: arrestate due prostitute

MilanoToday è in caricamento