menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una pattuglia dei carabinieri

Una pattuglia dei carabinieri

Ricercato per traffico di sostanze stupefacenti: arrestato

L'uomo, un cittadino albanese di 29 anni ricercato dal 2010, aveva con sé un passaporto albanese su cui era riportato il cognome materno

Sulla sua testa pendeva un ordine di carcerazione per traffico di stupefacenti. Era ricercato dal 2010, ma l'aveva sempre fatta franca. Nei giorni scorsi è stato fermato e arrestato dai carabinieri. Dietro le sbarre: un ragazzo albanese di 29 anni.

Quando i carabinieri lo hanno fermato ha mostrato un passaporto albanese. Tutto in regola, solo che cognome non era il suo. L’uomo, infatti, aveva ottenuto un passaporto albanese con il cognome materno invece del suo per non essere riconosciuto durante i controlli delle forze dell’ordine. La verità è venuta a galla durante il foto-segnalamento ed è stato arrestato.

Non solo: durante una perquisizione della sua abitazione i carabinieri hanno trovato suo fratello (39 anni) con il «kit del perfetto spacciatore»: 50 grammi di cocaina e un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Anche per lui sono scattate le manette, con l’accusa di spaccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Il calcolatore che stima quando sarà il tuo turno per il vaccino anti-covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento