menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La refurtiva sequestrata

La refurtiva sequestrata

Scappa in Romania per fuggire dall'arresto: "pizzicato"

È successo a Rho, nel milanese. In manette un 23enne che lo scorso gennaio, insieme a due complici, aveva messo a segno un furto

Per scappare da un’ordinanza di custodia cautelare era scappato in Romania, suo paese d’origine. Nelle scorse settimane era rientrato in Italia sotto falso nome, ma è stato pizzicato e consegnato alla giustizia dai carabinieri. È successo a Rho, nel milanese. Dentro, per furto, un pregiudicato di 23 anni.

Tutto era iniziato lo scorso 17 gennaio al Bowling dei fiori di Milano quando tre persone rubarono settemila euro in contanti, contenuti in diverse macchinette slot machine. Due malviventi finirono in carcere, il terzo riuscì a scappare all’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Milano.

Nei giorni scorsi i carabinieri hanno scoperto che era rientrato in Italia con un documento d’identità falso. Lo hanno rintracciato e, a seguito dei riscontri scientifici, è stato arrestato. I militari lo hanno pizzicato con diversi arnesi “utilizzati per compiere reati contro il patrimonio”, tra cui un flessibile competo di dischi e un tagliabulloni. Tutti i “ferri del mestiere” sono stati sequestrati. Il 23enne, dopo gli atti di rito, è stato trasferito nel carcere di Busto Arsizio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento