rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Rho Rho / Via per Villanova

Servizio antidroga tra Rho e Lainate: cinque pusher in manette

Nella serata di mercoledì sono finiti dietro le sbarre cinque spacciatori: beccati con sostanze stupefacenti nei pressi delle aree boschive

Spacciavano nei boschi di Rho e Lainate. Pensavano di essere lontano dalla vista delle forze dell'ordine, ma non sono riusciti a farla franca e sono finiti dietro le sbarre. Questo è quanto accaduto a cinque pusher, pizzicati mentre spacciavano nei pressi delle aree boschive.

Il servizio antidroga è stato organizzato dai militari del nucleo operativo della compagnia di Rho e dai carabinieri di Lainate che hanno circondato le aree boschive dei due comuni. Cinque persone in manette. Si tratta di un tunisino pregiudicato, classe '68, residente a Cernobbio; un pregiudicato egiziano di Ponte Chiasso nato nel 1993, un cittadino lainatese classe 1981, oltre ad una coppia di Domodossola.

Gli spacciatori sono stati fermati, a bordo delle rispettive automobili, in tempi diversi nei pressi delle aree boschive. Nei loro veicoli sono state rinvenute, e sequestrate, diverse dosi di sostanze stupefacenti tra cocaina, hashish marijuana ed eroina, oltre a mille euro in contanti.

I malviventi sono stati accompagnati in caserma per gli accertamenti di rito e dichiarati in stato di arresto. Nelle prossime ore verranno processati per direttissima presso il tribunale di Milano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizio antidroga tra Rho e Lainate: cinque pusher in manette

MilanoToday è in caricamento