rotate-mobile
Rho Garbagnate Milanese / Via Corrado Marchese

Garbagnate, coltivava marijuana: arrestato

I carabinieri della compagnia di Rho hanno arrestato un uomo che coltivava marijuana in casa

Era un mago del "fai da te", oltre ad avere il "pollice verde". Con del materiale di fortuna era riuscito a costruire una serra in cui coltivava la propria marijuana. Pensava di farla franca, invece per lui si sono spalancate le porte del carcere. È la storia di U.N., nullafacente, classe 1973, residente a Garbagante Milanese, arrestato le scorse ore dai carabinieri della compagnia di Rho.

L'uomo aveva dedicato alcuni metri quadrati della sua abitazione alla coltivazione della droga. Aveva costruito una serra termoriscaldata nella quale crescevano rigogliose diverse piantine di marijuana. I carabinieri, intervenuti nella sua abitazione, si sono trovati di fronte numerose piante di "erba", oltre a trecento grammi di sostanza stupefacente già essiccata e pronta per la vendita. Tutto è stato sottoposto a sequestro, mentre U.N. è stato arrestato per coltivazione di sostanza stupefacente.

Sempre a Garbagnate Milanesse sono scattate le manette per un pusher. Si tratta di L.I., 34enne pregiudicato Italiano. L'uomo, nullafacente, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il 34enne è stato fermato a bordo della sua autovettura per un normale controllo stradale. I militari, però, gli hanno trovato addosso settantuno grammi di marijuana suddivisi in sei buste di polietilene, oltre a due bilancini di precisione elettronici e diverso materiale per il confezionamento delle dosi. Il trentaquattrenne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Garbagnate, coltivava marijuana: arrestato

MilanoToday è in caricamento