rotate-mobile
Rho Rho

Preso il “masturbatore seriale” dei parchi, fermato in una Villa a Rho: è un quarantenne

L'uomo è stato fermato nei pressi di Villa Burba. Tante le segnalazioni negli ultimi giorni

Un uomo di quaranta anni, di Lainate, è stato denunciato martedì pomeriggio dalla polizia locale di Rho per atti osceni in luogo pubblico. 

Gli agenti sono intervenuti verso le 14.30 in zona villa Burba dopo aver ricevuto la segnalazione della presenza dell’uomo, intento a masturbarsi in pubblico.

A quel punto, i vigili si sono recati al parco e sono riusciti immediatamente a bloccare l’uomo, che - una volta in Comando - ha ammesso le proprie responsabilità. 

Quella di martedì, tra l’altro, non è stata l’unica richiesta di intervento giunta alla locale di Rho, che - in una nota - spiega come “recentemente siano pervenute più segnalazioni della stessa tipologia”, con ogni probabilità dovute proprio alla presenza del quarantenne. 

L’uomo - che ha precedenti penali proprio per atti osceni in luogo pubblico in un altro parco, ma a Caronno Pertusella - è stato denunciato. La polizia locale di Rho ha anche adottato la misura dell’allontanamento dal territorio del Comune, emettendo ai danni del quarantenne un foglio di via obbligatorio. 

 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso il “masturbatore seriale” dei parchi, fermato in una Villa a Rho: è un quarantenne

MilanoToday è in caricamento