rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Rho Rho / Via Madonna

Ztl di Rho: dal 1° dicembre scatteranno le sanzioni per i «furbetti»

Gli occhi elettronici, dopo una lunga fase di «rodaggio» entreranno in funzione. Nella Ztl potranno accedere soltanto gli autorizzati, saranno disponibili anche permessi temporanei

È terminata la fase di “rodaggio”. Dal 1° dicembre entreranno pienamente in funzione le telecamere della Ztl del centro di Rho. Il sistema è operativo da diverse settimane, ma fino ad ora era stato osservato un periodo di pre-esercizio durante il quale sono stati registrati gli ingressi all’area, ma non era scattata alcuna sanzione. Non sarà più così dal prossimo 1° dicembre quando tutti gli ingressi non autorizzati saranno multati.

Non è una novità. Il centro storico del comune è chiuso alle automobili da diversi anni. I furbetti, tuttavia, riuscivano quasi sempre a farla franca. Con le telecamere sarà difficile, se non impossibile. L’iter per l’installazione degli «occhi elettronici» è durato parecchio: l’intervento era stato approvato dal consiglio comunale nel 2012  e solo tra pochi giorni entrerà realmente in vigore, «dopo un periodo molto lungo dedicato all’ottenimento delle varie autorizzazioni, alla messa a punto dei regolamenti e alla gara per l’assegnazione dell’appalto», spiega in una nota Gianluigi Forloni, assessore alla mobilità.

Nella zona a traffico limitato del centro potranno accedere soltanto i residenti, commercianti e possessori di un posto auto. Saranno rilasciate anche autorizzazioni temporanee, come per il carico/scarico delle merci o per «urgenze di varia natura». Tali autorizzazioni potranno essere richieste attraverso il call center (800.756.346) o sui siti del comune di Rho e di Aser.

Soddisfatto il sindaco di Rho, Pietro Romano. «L’attivazione delle telecamere per il corretto controllo degli accessi alla Ztl è un altro risultato importante e qualificante del mio programma amministrativo, che viene raggiunto. Il centro storico non sarà  più essere in balia delle automobile ma un luogo fruibile in sicurezza da tutti i cittadini. Abbiamo  atteso ad attivate le telecamere per poter effettuare un periodo di prova al fine di evitare disguidi ed essere certi del loro corretto funzionamento».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl di Rho: dal 1° dicembre scatteranno le sanzioni per i «furbetti»

MilanoToday è in caricamento