Rho

Furibonda lite tra vicini di casa, 63enne "azzanna" un uomo di 66 anni

È successo nel pomeriggio di giovedì 1° luglio a Senago, il 66enne è dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso

Un uomo di 63 anni ha "azzannato" il vicino di casa 66enne al culmine di un litigio nato per ragioni di vicinato. È successo nel primo pomeriggio di giovedì 1° luglio in via Filzi a Senago, hinterland Nord di Milano.

I contorni della vicenda non sono chiari ma il litigio sarebbe divampato per futili motivi, come reso noto dai carabinieri del comando provinciale di Milano. Col passare dei minuti le parole tra i due sono diventate sempre più pesanti e, al culmine del litigio, il 63enne ha morso l'anulare della mano destra del 66enne.

Un gesto violento, tanto che l'uomo è dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso: la ferita provocata dal morso è stata suturata dai medici della Multimedica di Sesto San Giovanni dove è stato trasportato in codice giallo. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Rho.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furibonda lite tra vicini di casa, 63enne "azzanna" un uomo di 66 anni

MilanoToday è in caricamento