menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'uomo è stato arrestato dai carabinieri

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri

Picchiata dal marito, scappa in strada e ferma una pattuglia

È successo nella serata di martedì a Baranzate. Il marito violento è stato arrestato. I medici hanno dato trenta giorni di prognosi alla donna

L’uomo che diceva di amarla si era trasformato per l’ennesima volta in un orco. L’aveva picchiata davanti alla loro figlia, una bambina di tre anni. Poi la svolta: Maria (nome di fantasia) si è affacciata alla finestra e ha visto una gazzella dei carabinieri. Non ci ha pensato due volte: è corsa in strada verso la pattuglia e ha raccontato ai militari quello che le era appena accaduto. Le forze dell’ordine sono intervenute e hanno arrestato il marito violento: un 33enne di origine peruviana con precedenti per rissa. È successo martedì sera a Baranzate, nel milanese.

L'ultimo episodio di una lunga serie di violenze. La donna ha riferito ai carabinieri che non era la prima volta che veniva picchiata dal marito, ma non aveva mai denunciato il compagno per paura di ritorsioni. 

Maria è stata subito portata al pronto soccorso. I medici, dopo averla visitata, le hanno dato trenta giorni di prognosi per contusioni varie e la frattura di una costola. Il marito violento, invece, è stato arrestato e trasferito nel carcere milanese di San Vittore. Deve rispondere dei reati di maltrattamenti in famiglia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento