menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'area occupata

L'area occupata

Baranzate: occupato l'ex stabilimento Leon Beaux

Trenta giovani del «Pirata Riot Club» nella giornata di martedì hanno occupato l'area

Nella serata di martedì il «Pirata Riot Club», giovani che occupano e autogestiscono spazi vuoti e dismessi, hanno preso possesso l’ex stabilimento Leon Beaux di Baranzate, comune alle porte di Milano. 

Il capannone, circa 50mila metri quadrati, è in completo stato di degrado e i «Pirati» sono al lavoro per  mettere in sicurezza l’area «chiudendo momentaneamente o rendendo inaccessibili temporaneamente le aree pericolose o danneggiate, da ristrutturare e rimettere in sicurezza con lavori più profondi o più a lungo termine», hanno scritto sul loro profilo Facebook nella mattinata di mercoledì.

L’occupazione dell’immobile di Baranzate arriva dopo lo sgombero di via Pedroni a MIlano. All’interno del capannone, secondo quanto si legge sul profilo Facebook dei «Pirati», saranno ricavate una cucina, alcune stanze e una sala assemblee. 

La situazione è monitorata dalle forze dell’ordine, ma non ci sarebbe nessuno sgombero all’orizzonte,  secondo quanto dichiarato dall’assessore alla sicurezza di Baranzate, Pietro Prisciandaro, a Il Giorno: «Non vogliamo arrivare a questo ma dobbiamo tutelare la sicurezza dei baranzatesi. I cittadini — ha proseguito — sono legittimamente preoccupati, vogliamo assicurare da parte nostra il massimo impegno affinché la situazione non degeneri» 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento