Rho

Pogliano in festa per la beatificazione di Don Paleari

Don Francesco Paleari, originario di Pogliano Milanese, sarà beatificato sabato 17 settembre. Il paese è in festa e renderà onore al sacerdote

Un'immagine del sacerdote

Il 17 settembre a Torino sarà beatificato Don Francesco Paleari, originario di una Pogliano contadina, ormai scomparsa.

Francesco Paleari, classe 1863, prese i voti a soli 23 anni. Decise subito di dedicare la sua vita al prossimo svolgendo il ruolo di sacerdote alla "Piccola casa della divina provvidenza". Da lì una brillante carriera clericale che lo portò a ricoprire il ruolo di vicario per l'arcidiocesi di Torino. Un grande uomo di grande cultura che arrivò a insegnare latino e filosofia nel seminario di Milano, ripeteva questa frase a tutti i suoi studenti: "Voglio perfezionare le qualità che mi pare di avere, e sforzarmi di acquisire quelle che mi mancano, al fine di rendermi poi meno indegno sacerdote”.

Un grande uomo di piccola statura a cui tutta Pogliano voleva bene. Nel 1949, dieci anni dopo la sua morte, l'amministrazione comunale dedicò una via della città al monsignore. Monsignor Francesco Paleari fece breccia nel cuore dei cittadini di Pogliano, tanto che in occasione della beatificazione, sono molte le iniziative per ricordarlo, dalla veglia di preghiera alla mostra temporanea a lui dedicata. La parrocchia di Pogliano in festa invita tutti a partecipare ai vari appuntamenti. Per maggiori informazioni www.oratoridipogliano.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pogliano in festa per la beatificazione di Don Paleari

MilanoToday è in caricamento