Martedì, 18 Maggio 2021
Rho Via Pomè

Rho, gli rubano la bici all'oratorio: la Locale beffa il ladro e la riconsegna al ragazzino

È successo nella mattinata di giovedì, la bici era legata fuori da un parco della città

Immagine repertorio

Prima un ladro che ruba la sua bicicletta. Poi la "denuncia" e i ghisa che decidono di aiutarlo andandola a cercare nei "posti giusti". E alla fine, fortunatamente, il lieto fine. È successo nella mattinata di giovedì 20 febbraio quando gli agenti della polizia locale di Rho hanno riconsegnato a un ragazzino delle scuole medie di via Diaz la bicicletta che poche ore prima gli era stata rubata all'oratorio.

Tutto è iniziato intorno alle 8 quando un ragazzino quasi in lacrime si è avvicinato ai poliziotti della Locale che stavano facendo attraversare i ragazzini davanti all'istituto del centro e ha detto loro "Voglio fare una denuncia, ieri mi hanno rubato la bicicletta che mi ha regalato mio nonno". Loro gli hanno spiegato che i genitori avrebbero dovuto presentare la contestazione in comando, ma si sono anche fatti descrivere per filo e per segno la bicicletta. Non solo: gli hanno chiesto anche una fotografia e così, mentre tornavano in Corso Europa, hanno percorso qualche metro in più aguzzando la vista.

E alla fine la bici è saltata fuori: legata alla cancellata del parco di via Pomé, a due passi dal comando Savarino. I ghisa hanno quindi aspettato qualche minuto sperando che il "nuovo proprietario" si facesse avanti, poi hanno deciso di intervenire: appena hanno avuto la certezza che la bici fosse proprio quella del ragazzino hanno fatto saltare il lucchetto. Risultato? Un ladro a piedi e un ragazzino con la sua bicicletta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rho, gli rubano la bici all'oratorio: la Locale beffa il ladro e la riconsegna al ragazzino

MilanoToday è in caricamento