menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rho, è tempo di bilanci. Presentato il bilancio consuntivo

I risultati: avanzo di 4 milioni di euro; spesa corrente diminuita di 400mila euro e abbattimento del debito di bilancio di 21milioni di euro

Sono tre gli elementi più significativi del bilancio consuntivo del 2013 del comune di Rho. Avanzo di bilancio: circa quattro milioni di euro. Diminuzione della spesa corrente: 400mila euro, oltre a un abbattimento del debito di bilancio che, a metà amministrazione Romano, è sceso di 21 milioni di euro. 

Risultati soddisfacenti per Andrea Orlandi, assessore al bilancio. «Questi numeri sono frutto del lavoro condiviso, innanzitutto con il sindaco i gruppi consiliari di maggioranza e i colleghi di giunta, oltre alla forte collaborazione e sinergia con la parte tecnica. La situazione — ci tiene a rimarcare Orlandi — rimane costantemente da monitorare, occorre non abbassare la guardia sulle tematiche contabili e sulla salvaguardia di quei delicati equilibri di bilancio messi costantemente in discussione dagli importati tagli ai trasferimenti statali degli ultimi anni».

Lo Stato ha letteralmente tagliato i trasferimenti al municipio. «In tre anni sono diminuiti di 10 milioni di euro», si legge in una nota diffusa dal municipio. A picco anche le entrate generate dagli oneri di urbanizzazione che sono passate dal milione e mezzo del 2011 a soli 535mila euro. Pochissimo, se si pensa che negli anni pre-crisi economica il comune di Rho incassava circa quattro milioni di euro.

Sul fronte Tasi, invece, il consiglio comunale si esprimerà nella seduta di mercoledì 21 maggio. Secondo alcune indiscrezioni le aliquote proposte dalla giunta, se approvate dal parlamentino rhodense, genereranno una imposta più leggera rispetto alla “vecchia” Imu. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento