menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'assessore al bilancio Andrea Orlandi

L'assessore al bilancio Andrea Orlandi

Rho, presentato il bilancio preventivo

I trasferimenti diminuiscono di un milione di euro, ma la sperimentazione del nuovo documento contabile ha portato lo sconto di 2milioni di euro sul saldo del patto di stabilità

È stato presentato il bilancio di previsione 2014 del comune di Rho. Ci sono diverse novità. In primis il documento contabile di quest’anno è stato redatto con un metodo nuovo. Il municipio, infatti, ha aderito alla sperimentazione di nuovi sistemi contabili che entreranno obbligatoriamente in vigore nel 2015 per tutti i comuni italiani. Una sperimentazione con un beneficio: «L’aver aderito alla sperimentazione — ha spiegato l'assessore al bilancio Andrea Orlandi mercoledì mattina durante una conferenza stampa — premia il comune con lo sconto di quasi 2milioni di euro sul saldo del patto di stabilità. Un risultato concreto che porta benefici alla città».

E proprio due milioni di euro saranno utilizzati per il rifacimento dei marciapiedi della città. I lavori, come confermato da Maria Rita Vergani, partiranno dopo l’estate: nei mesi di settembre e ottobre. Sempre sul fronte dei lavori di manutenzione sono stati preventivati 200mila euro per la sistemazione dei giochi dei parchi cittadini e altri 600mila per la riqualificazione del campo da Rugby (quest’ultimi saranno effettuati in tre tranches da 200mila euro).

Analizzando il bilancio vero e proprio — che nel complesso è di circa 41milioni di euro — si nota che le entrate sono calate di 1 milione rispetto al 2013. Il comune, infatti, ha incassato 500mila euro in meno con il passaggio dall’Imu alla Tasi. A ciò deve essere sommata anche l’effetto del decreto Salva Italia del Governo Monti che per il 2014 prevedeva un ulteriore taglio di 500mila euro. Continua il controllo della spesa: una scelta obbligata per non aumentare tasse e tariffe. «È importante sottolineare a tale proposito che nonostante diminuiscano le risorse al momento non vengono ritoccate le aliquote, recuperando risorse mancanti sempre all’interno del nostro bilancio», ha proseguito Orlandi. 

Il documento è pronto — e verrà votato nella prossima seduta del parlamentino rhodense —, ma potrà subire ancora qualche modifica. «Per il momento non si sa ancora nulla riguardo ai trasferimenti Statali, aspetteremo i prossimi mesi per fare qualche piccolo ritocco», ha puntualizzato Orlandi. Di una cosa è certo l’assessore: non verranno aumentate le aliquote Tasi e Imu. Il Municipio, infatti, ha un avanzo di amministrazione di 3,5 milioni di euro che «farà fronte a eventuali mancanze di gettito». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento