Sabato, 12 Giugno 2021
Bollate Via Fratellanza

Tentata rapina a Bollate in via Fratellanza, in manette due uomini

I due sono stati sorpresi in attesa dell'arrivo del titolare della gioielleria "Giore": erano in possesso di una pistola scacciacani e di una Mercedes rubata a Milano

I carabinieri hanno arrestati i due rapinatori

I carabinieri di Bollate hanno arrestato due uomini per tentata rapina nel pomeriggio di mercoledì 18 febbraio.

S.L. e D.M.F, entrambi italiani residenti a Milano e di 48 anni, sono stati beccati dai carabinieri in via Fratellanza, vicino alla porta secondaria della gioielleria “Giore” mentre attendevano il titolare dopo le 14.

I due, pregiudicati e con un curriculum criminale di riguardo, sono stati controllati e trovati in possesso di una pistola scacciacani priva di tappo rosso, di cui hanno tentato invano di disfarsi alla vista dei carabinieri

Le successive verifiche dei carabinieri hanno appurato che l’auto usata da due rapinatori (Mercedes classe A) fosse stata rubata a Milano il 15 gennaio.

I carabinieri stanno anche cercando di capire se i due sono legati a due rapine accadute nel milanese nelle ultime settimane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata rapina a Bollate in via Fratellanza, in manette due uomini

MilanoToday è in caricamento