Bollate Via Magenta

Arrestato pusher: in casa 175 grammi di "coca" e 13.000 euro

Un cittadino albanese nullafacente e pregiudicato è stato arrestato dai carabinieri di Bollate in quanto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. In casa sua è stato trovato di tutto

Un cittadino albanese nullafacente e pregiudicato (B.A. di 41 anni), è stato arrestato dai carabinieri di Bollate in quanto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L'uomo è stato fermato a Bollate nell’ambito dei servizi di prevenzione che hanno lo scopo di controllare il territorio e, dopo la richiesta delle forze dell'ordine, non ha voluto rilasciare le proprie generalità.

Da questo rifiuto ne è nato un accertamento più approfondito sia a bordo della sua autovettura che della sua abitazione di Cesate.

Ciò ha permesso il rinvenimento di 175 grammi di cocaina, di un etto di sostanza da taglio, 2 bilancini di precisione, materiale vario per il confezionamento e oltre 13..000 euro in banconote di vario taglio (probabile provento dell’attività  di spaccio).

L'albanese è stato quindi condotto in caserma per gli accertamenti di rito ed è stato successivamente tradotto presso la casa circondariale San Vittore di Milano a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato pusher: in casa 175 grammi di "coca" e 13.000 euro

MilanoToday è in caricamento