menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Comune di Bollate tenta di fare cassa

Il Comune di Bollate tenta di fare cassa

Il Comune mette all'asta i suoi arredi inutilizzati per fare cassa

Due vetrine, una scrivania, quattro sedie, una poltroncina, tutto in stile rinascimentale primo Novecento e un tappeto Tabriz annodato a mano. Il tutto per un valore a base d’asta di 6.000 euro

Due vetrine, una scrivania, quattro sedie, una poltroncina, tutto in stile rinascimentale primo Novecento e un tappeto Tabriz annodato a mano.

Il tutto per un valore a base d’asta di 6.000 euro. Sono questi gli arredi, non più utilizzati dal Comune di Bollate, che il prossimo 18 novembre 2013 verranno messi all’asta dalle ore 10:00, presso la sala Alfa del Centro Civico (3°piano).

Gli arredi sono visionabili dagli interessati presso il Municipio, previo appuntamento al numero 02.350.05.342.

Verranno assegnati al miglior offerente e il ricavato verrà impiegato in progetti utili alla città, che la giunta del Comune deciderà in base al ricavato dell’operazione.

Qui per tutte le regole per la partecipazione all’asta e la modulistica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento