RhoToday

Nasce la "Banda Musicale Arturo Toscanini" a Bollate, Vassallo: «Ritorna la musica locale»

A Bollate è nata la banda musicale. L'amministrazione comunale l'ha individuata attraverso una manifestazione di interesse che ha portato alla scelta della "Banda musicale Arturo Toscanini Città di Bollate", costituita nelle scorse settimane

Andrea Basilio, presidente della "Arturo Toscanini"

A Bollate è nata la banda musicale. L'amministrazione comunale l'ha individuata attraverso una manifestazione di interesse che ha portato alla scelta della "Banda musicale Arturo Toscanini Città di Bollate", costituita nelle scorse settimane.

Scopo del gruppo è la promozione e diffusione della musica attraverso uno strumento della tradizione.

Il sindaco Francesco Vassallo: «Desideriamo far rinascere la banda musicale della nostra città perché riteniamo sia giusto recuperare un'importante pezzo della nostra tradizione musicale locale. Per l'amministrazione, inoltre, è utile avere un corpo musicale locale per le proprie manifestazioni, sia istituzionali che ludiche. Infine pensiamo abbia risvolti anche di educazione musicale ai giovani, per incrementare il gusto all'ascolto e, perché no, di pratica strumentale».

A questo proposito, l'amministrazione chiederà alla neonata banda la disponibilità a organizzare nelle scuole secondarie di primo grado iniziative in campo musicale.

Ma come nasce la banda "Arturo Toscanini"? Dopo la morte del maestro Lucio Sanvito, il direttore che per decenni ha guidato il corpo musicale Santa Cecilia di Bollate, nessun maestro ha più diretto la banda a Bollate.

Così i musicanti storici del corpo musicale Santa Cecilia e nuovi appassionati di musica bandistica, decidono di riunirsi e di costituire una nuova banda intitolandola al maestro d’orchestra e compositore Arturo Toscanini.

In data 4 ottobre 2016 nasce l’associazione musicale “Banda musicale Arturo Toscanini Città di Bollate”. Scopo dell’associazione è riunire tutti coloro che amano la musica, promuovere e diffondere la musica in campo sociale, giovanile, organizzare concerti e partecipare a sfilate in occasioni di ricorrenze civili e religiose.

L’associazione è regolarmente registrata all’Agenzia delle Entrate ed è formata da soci che costituiscono il consiglio direttivo. La direzione artistica è affidata al maestro Gianluigi Crudo mentre il presidente è Andrea Basilio.

Attualmente la banda è costituita da un organico di circa 25 elementi quasi tutti bollatesi. La formazione musicale dei componenti è molto varia, perché la banda vuole essere aperta a tutti gli appassionati di musica, alcuni hanno una formazione musicale professionale, con diploma conseguito presso il conservatorio, altri sono semplici dilettanti.

La banda si ritrova a suonare un giorno alla settimana e aspetta tutti quelli che vogliono imparare e condividere la passione per la musica bandistica dai 7 ai 90 anni. L’obiettivo è quello di risvegliare nella popolazione bollatese l’interesse alla cultura musicale, di coinvolgere i giovani e i ragazzi delle scuole primarie e secondarie - anche attraverso progetti musicali – per aumentare nel tempo il numero dei musicisti e arrivare ad avere un organico numeroso e qualitativamente eccellente, così da essere fiore all’occhiello della nostra città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Milano, Metropolitana M4: ecco le prime immagini della fermata dell'aeroporto Linate

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

Torna su
MilanoToday è in caricamento