RhoToday

L'Urban Centre prende forma, sarà un luogo di teatro e per la musica

Si è svolto giovedì 12 marzo il primo sopralluogo all'interno del nuovo Urban Centre. L'assessore alla cultura Bartolozzi: «Soddisfatto perché questa struttura è ideale e utile alla cittadinanza»

L'Urban Center prende forma: il primo sopralluogo è stato fatto. Al centro l'assessore alla cultura Bartolozzi

Si è svolto giovedì 12 marzo il primo sopralluogo all’interno del nuovo Urban Centre, l’edificio che sta sorgendo in piazza della Resistenza e che diventerà un nuovo spazio culturale per i cittadini, gli studenti e le associazioni di Bollate.

Nell’edificio, fortemente voluto dall’amministrazione bollatese, stanno sorgendo sale prove, luoghi di ritrovo, un caffè letterario e sale per le proiezioni. Spazi culturali dove fare musica e teatro, organizzare spettacoli e proposte di intrattenimento.

Di tutto questo si cominciano a intravedere i contorni e, nei giorni scorsi, l’assessore alla cultura Ubaldo Bartolozzi con i responsabili degli uffici comunali, insieme ad alcune associazioni culturali del territorio interessate al progetto, ha fatto un primo sopralluogo all’interno della struttura.

Così l’assessore Bartolozzi: «L’incontro con le associazioni culturali bollatesi all'interno dell'Urban Centre è stato l'occasione per visionare e valutare le caratteristiche tecniche e ambientali della struttura».

Il teatro si sviluppa su due piani: al piano terra saranno presenti un grande foyer, il bar, una sala riunioni, la biglietteria e il guardaroba. Nel piano seminterrato saranno localizzati i camerini, le sale musicali, i depositi e i locali tecnici. La tribuna è stata pensata per ospitare circa 380 spettatori.

Racconta l’assessore: «Soddisfatti tutti i presenti per il buon rapporto tra la platea, quindi il pubblico, e il palcoscenico: la visibilità è buona da tutti i punti di vista; il palco ampio e vicino agli spettatori; il boccascena adeguato alla sala».

Chiude Bartolozzi: «Sembra quindi uno spazio che potrà essere utile alle nostre associazioni culturali e di altro tipo, sempre alla ricerca di spazi non sempre facili da trovare. Tutto questo per me, in qualità di assessore alla cultura, è motivo di soddisfazione».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

urban center

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

  • Covid, Lombardia terzultima in Italia per contagi: "Si è creata una sorta di immunità"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento