Giovedì, 24 Giugno 2021
Bollate Via San Bernardo

Ubriaco accoltella al collo un ragazzo di 23 anni: arrestato dai carabinieri

È successo nella notte di domenica durante la festa di primavera di Cassina Nuova (Bollate). In manette un pregiudicato di 35 anni

Una pattuglia dei carabinieri (immagine repertorio)

Ha brandito un coltello e ha sferrato un fendente al collo a un 23enne. Per lui, pregiudicato di 35anni, sono scattate le manette. È successo nella serata di domenica durante la festa di primavera di Cassina Nuova (Bollate). 

Tutto è successo durante un litigio divampato per futili motivi, precisano i carbinieri della compagnia di Rho in una nota. Il 35enne, ubriaco, ha preso il coltello e ferito il giovane, che è dovuto ricorrere alle cure mediche del pronto soccorso dell'ospedale di Garbagnate.

Quando i militari dell'Arma sono intervenuti hanno trovato il violento con ancora la lama addosso, subito posta sotto sequestro. Per lui sono scattate le manette: deve rispondere delle accuse di lesioni personali aggravate e porto abusivo di coltello. Ha passato la notte in camera di sicurezza,  in attesa di essere giudicato con rito direttissimo presso il tribunale di Milano.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco accoltella al collo un ragazzo di 23 anni: arrestato dai carabinieri

MilanoToday è in caricamento