menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pass della sosta, ecco chi ne ha diritto e come farne richiesta

I negozianti, i professionisti che lavorano in città e le persone che vivono a Bollate (zone Bollate Centro e zona E), ma non hanno la residenza (i cosiddetti dimoranti) avranno diritto al "pass sosta". Ecco come farne richiesta

I negozianti, i professionisti che lavorano in città e le persone che vivono a Bollate (zone Bollate Centro e zona E), ma non hanno la residenza (i cosiddetti dimoranti) avranno diritto al "pass sosta". 

Come fare domanda? Per imprenditori e commercianti: il permesso di sosta viene rilasciato previa domanda degli interessati che dovranno allegare alla stessa, oltre ai documenti già previsti per i permessi sosta dei residenti, un'autocertificazione in cui si attesta la qualità di titolare di esercizio commerciale e pubblico esercizio, di imprenditore, di artigiano o di professionista con domicilio generale e sede attiva dell'esercizio, dell'impresa o della professione in una delle due zone di cui sopra. Va dichiarato inoltre che i veicoli indicati vengono utilizzati per lo svolgimento delle rispettive attività.

Per  i dimoranti: dovranno allegare, oltre ai documenti già previsti per i permessi sosta dei residenti, il titolo regolarmente registrato relativo all'uso abitativo dell'unità immobiliare e comprovare di essere intestatari delle relative utenze domestiche;

«E' un ulteriore passo avanti – spiega l'assessore alla viabilità Carlo Vaghi – per assicurare servizi adeguati a tutti coloro che gravitano su Bollate».

Continua Vaghi: «Con l'estensione del "pass residenti" a chi ha un’attività o vive a Bollate si chiude un’altra partita importante del "Piano della sosta" del Comune».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento