menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento del concerto avvenuto durante la consegna dei premi

Un momento del concerto avvenuto durante la consegna dei premi

Consegnate le benemerenze cittadine per il 3° San Martino

La consegna delle benemerenze si è svolta mercoledì 13 novembre in aula consigliare, con il sindaco Stefania Lorusso che ha dato personalmente i riconoscimenti assegnati ai concittadini e alle associazioni

Grande presenza della città per la terza edizione del «Premio città di Bollate – San Martino» voluto dal Comune di Bollate e organizzato dall’ufficio di presidenza del consiglio comunale nelle persone dei presidente Carlo Costa e dei vice presidenti Leonardo Salerno e Francesco Ballabio.

La consegna delle benemerenze si è svolta mercoledì 13 novembre, alle ore 20:30, in aula consigliare, con il sindaco Stefania Lorusso che ha dato personalmente i riconoscimenti assegnati ai cinque concittadini e alle associazioni che si sono distinte per meriti particolari, acquisiti in campo civico, lavorativo, di studio o attraverso azioni di volontariato.

«La consegna di queste benemerenze resta, per me, uno dei momenti più sentiti ed emozionanti dell’attività di sindaco – ha detto il primo cittadino - Con questo riconoscimento, infatti, l’amministrazione che rappresento ringrazia la sua città e quei cittadini che si danno da fare per il bene comune. E’ un momento di scambio importante tra chi, in modo diverso, è impegnato per la medesima causa: rendere migliore Bollate e migliorare la qualità della vita per tutti».

«A giudicare dalle presenze di stasera – ha detto il presidente del consiglio comunale Carlo Costa – la città ha risposto bene a questa iniziativa. Segnale che i temi del sociale e del volontariato scaldano il cuore di tutti. Per questo proseguiremo anche l’anno prossimo con il progetto di valorizzazione delle realtà attive a Bollate, partendo in anticipo e puntando a una manifestazione ancora più sentita e partecipata».

I premiati, cinque realtà cittadine di cui due alla memoria, sono stati selezionati da una commissione costituita ad hoc e composta dai consiglieri comunali Giancarlo Tosi, Angela Carcano e Alberto Grassi. La scelta è stata determinata anche congiuntamente con il presidente del consiglio comunale Carlo Costa e con il sindaco Stefania Lorusso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento