Bollate Piazza Generale Carlo Alberto dalla Chiesa

Timavo e Bellini, Cormio: «Più sviluppo, servizi e lavoro a Bollate»

Nel convegno svoltosi martedì 2 giugno a Bollate l'amministrazione comunale ha presentato i progetti relativi alle riqualificazioni delle aree Timavo, Bellini e via Ferraris

Il progetto di recupero dell'area Bellini

Martedì 2 luglio nella sala congressi della biblioteca centrale di Bollate l'amministrazione comunale ha presentato i progetti di riqualificazione riguardanti la Timavo&Tivene, la Loris Bellini e l'ambito di trasformazione di via Ferraris a Ospiate.

Negli interventi preliminari hanno parlato l'assessore all'urbanistica Matteo Cormio e l'architetto responsabile dell'urbanistica del Comune Patrizia Settanni. Assente invece il sindaco Stefania Lorusso, che aveva annunciato la propria presenza.

Cormio ha fatto gli onori di casa, davanti a un non folto pubblico (forse anche perché il convegno non è stato pubblicizzato come quello sulla Ceruti al cinema/teatro Splendor).

«La nostra intenzione, come amministrazione, è portare interesse nel nostro Comune. Facendolo recuperando aree dismesse è un valore aggiunto alla nostra operazione. Il nostro Pgt prevede un arrivo di 4.000 abitanti a Bollate, nel totale delle nostre operazioni di riqualificazione, ma ci tengo a sottolineare che niente ancora è stato deciso.

Termina l'assessore: «Il nostro obiettivo è portare sviluppo, servizi e lavoro sul nostro territorio, anche guardando al bilancio del Comune. Se riusciamo a portare avanti queste operazioni di riqualificazione, sia la città, sia le casse del Comune, avranno i loro benefici».

Un breve preambolo anche per l'architetto Settanni: «In queste riqualificazioni sono le proprietà che si stanno mettendo in gioco. Sono idee che hanno i pianificatori, ma la fase attuativa sarà soltanto successiva. Per gli interventi che verranno fatti con questi progetti a Bollate la speranza è che il mercato dell'edilizia, da qui a 10 anni, riparta».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Timavo e Bellini, Cormio: «Più sviluppo, servizi e lavoro a Bollate»

MilanoToday è in caricamento