Venerdì, 25 Giugno 2021
Bollate Via Luigi Pirandello

Armati di piccone, tentano di introdursi in un centro Snai: sorpresi

È successo la scorsa notte in via Pirandello a Bollate. Arrestato uno dei due componenti della «banda del buco», ricercato il complice

L'apertura praticata dai malviventi

Erano armati di piccone e stavano abbattendo la parete che divide un appartamento da un punto Snai. Pensavano di mettere a segno un colpo, ma sono stati sorpresi dai carabinieri e per uno di loro sono scattate le manette. È successo la scorsa notte in via Pirandello a Bollate. Dietro le sbarre: N.C., cittadino romeno di 28 anni, pregiudicato.

I due malviventi non si sono curati del rumore, svegliando alcuni condomini che hanno allertato il 112. Quando i militari della tenenza di Bollate sono arrivato sul posto i due hanno tentato la fuga: uno è riuscito a scappare mentre il secondo è stato bloccato e ammanettato.

Per l’arrestato, processato per direttissima dal tribunale di Milano, dopo la convalida dell’arresto è stato disposto il rinvio del processo e l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari. I carabinieri stanno lavorando per identificare il complice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armati di piccone, tentano di introdursi in un centro Snai: sorpresi

MilanoToday è in caricamento