RhoToday

Prime 4 case Aler ristrutturate in via Turati, altre 6 entro febbraio

Felice il sindaco Lorusso: «Oggi raccogliamo i frutti di un lavoro lungo e faticoso al fianco dei cittadini di via Turati». Lunedì 16 febbraio è avvenuta la consegna delle chiavi alle famiglie

Il sindaco Lorusso e l'assessore Mastrosanti in via Turati

Lunedì 16 febbraio è avvenuta la consegna delle chiavi ai coniugi Lo Monaco, al signor Vanacore (nella foto sotto col sindaco), alla famiglia Ferrigno e alla famiglia Benemerito.

Sono questi i nuovi inquilini dei primi quattro appartamenti Aler ristrutturati di via Turati 40. La firma del contratto e la relativa consegna delle chiavi è avvenuta questa mattina, lunedì 16 febbraio, alla presenza del sindaco di Bollate Stefania Lorusso, dell’assessore ai servizi alla persona Marinella Mastrosanti, dell’architetto Enrico Galbiati e Fulvia Gallo di Aler e dei rappresentanti delle Cooperativa Il Melograno con Fabio Ferri, Il Grafo e Genera onlus.

I nuovi affittuari che si sono visti assegnare appartamenti completamente rifatti, con pavimenti, rivestimenti, porte e sanitari nuovi, imbiancatura fresca e infissi risistemati.

Il tutto per un investimento, ad appartamento, di circa 17,5 mila euro. Dopo le prime quattro case, seguiranno altre 6 consegne entro fine febbraio. Per un investimento totale di ristrutturazione pari a 175.000 euro finanziati da Regione Lombardia all’interno di un più ampio piano di finanziamento e di ristrutturazioni che ha un valore di 9,5 milioni di euro.

Felice il sindaco Stefania Lorusso: «Oggi raccogliamo i frutti di un lavoro lungo e faticoso al fianco dei cittadini di via Turati. Con emozione e soddisfazione abbiamo consegnato le chiavi di una casa completamente rifatta ad alcuni dei nostri cittadini. Altre ne seguiranno nelle prossime settimane».

Continua il sindaco: «Come prova che la volontà e la perseveranza, anche in tempi difficili come questi, possono portare a risultati positivi. Grazie a tutti gli attori di questo progetto che hanno creato una rete positiva, ma soprattutto molto attenta alle esigenze delle singole persone e sempre orientata alla ricerca delle soluzioni migliori e più adeguate a ognuno».

Consegna di case nuove ma non solo. Anche per le fasi di trasloco, infatti, Aler, il Comune e le cooperative coinvolte si sono attivate per dare il massimo aiuto economico e organizzativo agli inquilini: a livello economico è stato previsto un aiuto di circa 2.000 euro che Aler andrà a sgravare mensilmente dall’affitto e dalle spese pagate delle famiglie; dal punto di vista organizzativo, grazie a un protocollo firmato con il Comune, la cooperativa il Grafo e Genera onlus aiuteranno a contattare addetti al trasloco e forniranno alcuni volontari per le persone più in difficoltà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

lorusso vanacore-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Milano: folle fuga dei rapinatori contromano, i poliziotti li prendono a schiaffi e calci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento