Bollate Piazza Aldo Moro

Volantini pre-elettorali: AGCOM dà ragione al sindaco Lorusso

La giunta Lorusso è "assolta". Questo l'epilogo dopo l'esposto del MoVimento 5 Stelle di Bollate per i volantini con la sintesi di mandato inviata ai cittadini. Il candidato sindaco Mantovani ne prende atto, ma "la critica politica rimane"

La giunta Lorusso è "assolta". Questo l'epilogo dopo l'esposto del MoVimento 5 Stelle di Bollate per i volantini con la sintesi di mandato inviata ai cittadini.

Per i grillini era una chiara violazione, per la giunta Lorusso una pratica effettuata nel pieno rispetto della legge. A dare il responso definitivo alla vicenda è l'interpellata AGCOM che ha archiviato l'esposto poichè i volantini sono stati distribuiti in tempi corretti, cioè fino al 15 aprile mentre il periodo di diniego partiva dal 16 aprile.

Così il candidato sindaco pentastellato Massimiliano Mantovani: "Il sindaco ha dimostrato, attraverso la presentazione di una dichiarazione dei dipendenti che hanno distribuito i volantini, che tutta l'attività è finita proprio il 15 aprile".

Ma c'è anche uno strascico alla vicenda, spiega Mantovani: "Dopo la diffida che mi ha mandato il sindaco attraverso il suo avvocato ho dovuto cancellare i video e i post su internet in cui si diceva che la distribuzione dei volantini era 'illegale' poichè, appunto l'AGCOM ha detto il contrario".

Prosegue Mantovani: "Voglio rassicurare il sindaco e il suo avvocato che, indipendentemente dalla loro tempestiva diffida (mandata meno di un giorno dopo dalla decisione dell'AGCOM) avremmo fatto comunque l'articolo e il video perchè la nostra trasparenza è tale anche quando non ci danno ragione. Non abbiamo nulla da nascondere".

Poi l'attacco: "Naturalmente la critica politica rimane (e su questo non c'è diffida che tenga). E' corretto usare 6.800 euro di soldi dei cittadini bollatesi per stampare e distribuire volantini di quel tipo alla vigilia della campagna elettorale? Secondo noi non è corretto e anche se tutto è stato fatto a norma di legge, ribadiamo la nostra forte critica. Noi non l'avremmo mai fatto. Ognuno risponderà per se agli elettori tra pochi giorni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volantini pre-elettorali: AGCOM dà ragione al sindaco Lorusso

MilanoToday è in caricamento