menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'accampamento nomadi nel parcheggio di via Dante

L'accampamento nomadi nel parcheggio di via Dante

Nomadi alle piscine, toccata e fuga, ma il problema resta

I nomadi che si sono stanziati in settimana nel parcheggio della piscina di Bollate in via Dante così come sono arrivati sono stati anche mandati via. E' un problema annoso che per ora resta irrisolto

I nomadi che si sono stanziati in settimana nel parcheggio della piscina di Bollate in via Dante così come sono arrivati sono stati anche mandati via.

Dopo le tante lamentele della cittadinanza e le segnalazioni alle forze dell'ordine per la loro presenza con parecchie roulotte e automobili, ai nomadi è stato notificata un’ordinanza di sgombero immediato entro 48 ore con un verbale di divieto di sosta e campeggio nell’area.

I nomadi se ne vanno, ma il problema resta visto che da un giorno all’altro potrebbero ritornare.

Una possibile soluzione che sarebbe al vaglio del Comune sarebbe il rendere inaccessibile ai mezzi pesanti il parcheggio della piscina (magari con dei limitatori di altezza).

Questo comporterebbe il divieto di ingresso nella zona per camper, roulotte, camion, container e anche le giostre (che potrebbero occupare un altro luogo della città al loro arrivo).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Il calcolatore che stima quando sarà il tuo turno per il vaccino anti-covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento