menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
A Bollate è sempre caldo l'argomento "Naziskin"

A Bollate è sempre caldo l'argomento "Naziskin"

Anpi: «Ferma condanna per il prossimo raduno Naziskin»

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa dell'Anpi di Bollate-Baranzate a firma della presidente Iordana Iazzoni. L'Anpi esprime la propria indignazione e una ferma condanna per il probabile prossimo raduno naziskin nel Nord Milano

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa dell'Anpi di Bollate-Baranzate a firma della presidente Iordana Iazzoni. L'Anpi esprime la propria indignazione e una ferma condanna per il probabile prossimo raduno naziskin nel Nord Milano.

Così il comunicato: «In occasione dell’ipotizzato raduno naziskin che convoglierà  neofascisti provenienti dall’Ungheria, Croazia, Spagna, Svezia, Norvegia fino al Belgio, l'Anpi Provinciale di Milano ha già espresso la propria indignazione e la propria ferma condanna poiché l’iniziativa si pone in aperto contrasto con i principi e i valori sanciti dalla Costituzione».

E continua: «E’ di questi giorni la notizia che l’organizzazione antifascista milanese si sia già messa in moto. Dall'8 settembre partiranno in tutta Italia (con il contributo dell'Anpi provinciale milanese, delle singole unità nelle province italiane e di tutti i cittadini antifascisti) iniziative sul valore della costituzione che sfoceranno in una grande, unitaria manifestazione pacifica e non violenta, per ribadire l'impegno a salvaguardare dignità, libertà e riconoscimento delle singole identità».

Ancora: «Senza aggressività, ribadendo gli stessi valori alla base della Resistenza che quest'anno compie il suo 70° anniversario, la Sezione AnpI di Bollate-Baranzate, insieme alle altre sedi dislocate sul territorio nazionale, garantirà la propria partecipazione e il proprio impegno affinchè tutto si svolga nella massima regolarità e democrazia».

In conclusione: «Che il raduno neonazista si svolga o meno, l’Anpi è pronta e a livello locale si organizzerà con le realtà antifasciste, coinvolgendole in primo luogo sulla manifestazione unitaria milanese».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento