Bollate Via Repubblica

Comune con WWF e Amici di Castellazzo per la scelta dei nuovi alberi in via Repubblica

Dopo il primo incontro, molto produttivo per le idee emerse e gli spunti condivisi, ora tocca agli uffici comunali verificare la fattibilità economica dei progetti. Vassallo: «Avanti col percorso di condivisione»

Uno degli alberi tagliati in via Repubblica a Bollate

E' partito nei giorni scorsi il percorso di progettazione partecipata del verde in via Repubblica.

Dopo la messa in sicurezza con il taglio di 58 alberi (robinie) ritenuti pericolosi avvenuta nel mese di giugno, l'amministrazione comunale ha fatto partire un percorso di condivisione con le associazioni ambientaliste del territorio (WWF e Amici di Castellazzo) per raccogliere idee e proposte in merito alla sostituzione, con essenze meno invasive, degli alberi abbattuti.

Dopo il primo incontro, molto produttivo per le idee emerse e gli spunti condivisi, ora tocca agli uffici comunali verificare la fattibilità economica dei progetti.

Il prossimo appuntamento per tutti è per la metà di ottobre, prima della piantumazione dei nuovi alberi che avverrà entro novembre 2016.

Così il sindaco Francesco Vassallo: «E' un ottimo modo per condividere con i cittadini le decisioni importanti (ma le polemiche non sono mancate lo stesso, ndr), com'è nello spirito di questa amministrazione. E, infatti, la stessa modalità di progettazione partecipata del verde verrà messa in atto anche per la riforestazione dell’area urbana di via Zandonai».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune con WWF e Amici di Castellazzo per la scelta dei nuovi alberi in via Repubblica

MilanoToday è in caricamento