menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con Expo raffica di sequestri di merce abusiva nella stazione

Duplice operazione della polizia locale nella stazione dei treni di Bollate Centro. Sequestrato un ingente quantitativo di vestiario di marca mentre i venditori abusivi si sono dati alla fuga

A gennaio sono partiti i primi controlli a tappeto contro l’abusivismo commerciale a Bollate, verifiche inserite nel progetto “Exponiamoci”, finanziato da Regione Lombardia in previsione dell’evento mondiale ormai prossimo “Expo 2015”.

Le operazioni sono svolte dalla polizia locale di Bollate allo scopo di attivare sul territorio interventi concreti di contrasto al fenomeno dell'abusivismo commerciale, in particolare nelle zone più a rischio come le stazioni e i sottopassi ferrioviari.

Il primo di questi interventi è avvenuto nel pomeriggio di martedì 13 gennaio (nel sottopasso della Stazione in Piazza Carlo Marx dove da sempre sono presenti dei venditori abusivi negli orari di maggiore affluenza dei pendolari).

Gli abusivi presenti, tre in tutto, si sono dati alla fuga, ma i vigili hanno sequestro la merce (9 giubbotti Colmar, 1 maglietta Lacoste, 1 maglietta Ralph Lauren, 11 paia di scarpe Hogan, 1 paia di scarpe Adidas, 1 paia di scarpe Nike, 3 borse Armani, 3 borse Gucci e 2 borse Vuitton.

L'operazione è stata ripetuta mercoledì 14 gennaio con i seguenti risultati: 25 giubbotti (19 Colmar, 3 Napapjri, 2 Woolrich e 1 Stone Island), 10 paia di scarpe (7 Hogan e 3 Nike), 12 borse ( 3 Vuitton, 2 Armani, 3 Koors, 2 Liu Jo, 1 Chanel e 1 Gucci),  7 borsellini (1 Boss, 1 Nike, 2 Puma, 1 Vuitton, 1 Levise 1 Gucci), 7 cinture (3 Vuitton, 2 Hermes, 1 D&G e 1 Boss), 3 dolcevita (2 Burberry e 1 Lacoste), 4 paia di jeans (1 Burberry, 1 Vuitton, 1 Liu Jo e 1 Armani) e infine ben 226 cover per cellulari. 

Commenta l’assessore alla sicurezza Fabio Boniardi: «Come anticipato, ci siamo attivati per mettere in campo nuove iniziative a favore del contrasto dell’abusivismo in città».

Termina Boniardi: «Grazie a Regione Lombardia e grazie a Expo, potenzieremo l’attenzione sulle zone più critiche, come le stazioni, aumentando i controlli, il ritiro della merce e gli interventi sanzionatori».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Come sarà il nuovo piazzale Loreto

Ultime di Oggi
  • Salone del Mobile

    Stefano Boeri curerà il Salone del Mobile 2021: "Sarà imperdibile"

  • Attualità

    Come sarà il nuovo piazzale Loreto

  • Cronaca

    Fabrizio Corona dai domiciliari lancia uno shop di cannabis light

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento