menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Wanted: alla caccia dell'assassino di Saronno

Wanted: alla caccia dell'assassino di Saronno

Assessore Vaghi: «Taglia sul killer di Saronno è l'unica soluzione»

Arriva una prima reazione della politica bollatese dopo la notizia dei giorni scorsi sulla taglia offerta da Mirkoro (50.000 euro) per la cattura dell'assassino di Maria Angela Granomelli. L'assessore Vaghi favorevole alle taglie e contro la giustizia italiana

Arriva una prima reazione della politica bollatese dopo la notizia dei giorni scorsi sulla taglia offerta da Mirkoro (50.000 euro) per la cattura dell'assassino di Maria Angela Granomelli

La commerciante è stata uccisa lo scorso 3 agosto nella sua gioielleria a Saronno da un uomo che l'ha colpita alla testa con un portagioie e ha infierito con calci e pugni per poi fuggire con gioielli di scarso valore.

E' un'iniziativa che ha già scatenato polemiche, ma a qualcuno piace. E' il caso dell'assessore (in quota Lega Nord) di Bollate Carlo Vaghi che ha cinguettato su Twitter: «Taglia sul killer di Saronno. Poche balle, per come funziona la giustizia in Italia, è l'unica soluzione».

Anche fra la politica italiana c'è quindi chi è favorevole al cacciatore di taglie (come metodo alternativo/parallelo alla giustizia) che, ricordiamo, è addirittura una professione regolamentata a tutti gli effetti in alcuni stati del mondo (per esempio negli Stati Uniti d'America).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento