Rho Via Tommaso Grossi

Rho: inaugurato il cantiere per la pista ciclabile che porterà a Expo

Il cantiere è stato inaugurato nella mattinata di giovedì. Presente anche Sala, Ad di Expo, che riguardo ai lavori dell'esposizione universale ha affermato: «Ci sarà da correre, ma siamo nei tempi»

Le autorità presenti

Nella mattinata di giovedì 12 giugno è stato inaugurato il cantiere della pista ciclo-pedonale che congiungerà Mazzo di Rho al sito dell’esposizione universale. Grazie a questo collegamento, che si congiungerà al percorso inaugurato dal comune di Rho lo scorso mese di aprile, ciclisti e pedoni potranno andare da Rho fino all’ombra della Madonnina tramite percorsi protetti.

L’opera — come ha spiegato Giovanni De Nicola, assessore alle infrastrutture e mobilità ciclabile — è stata finanziata con i fondi non utilizzati per le opere di mitigazione della Fiera di Milano. Il cantiere, secondo quanto affermato dalle autorità, dovrebbe iniziare tra pochi giorni. 

Presente all'inaugurazione del cantiere anche Giuseppe Sala, amministratore delegato della società Expo. «Dobbiamo riconciliarci con il territorio attorno a Expo e spiegare il lavoro che stiamo facendo in questi mesi. A volte non lo si nota, o si notano solo gli aspetti negativi. Questo cantiere creerà una infrastruttura che rimarrà sul territorio e permetterà la riconciliazione tra il sito e il territorio circostante», ha spiegato l’Ad a margine della conferenza.  Sala, riguardo i possibili ritardi sull’esecuzione dei lavori sollevati da Maroni nei giorni scorsi, ha affermato che i cantieri procedono speditamente: «Ci sarà da correre, ma siamo nei tempi». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rho: inaugurato il cantiere per la pista ciclabile che porterà a Expo

MilanoToday è in caricamento