menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rho, chiusi due centri benessere: non erano in regola

L'operazione è stata svolta nella giornata di sabato dagli agenti di polizia locale e dagli uomini del commissariato di Rho-Pero

Due centri benessere rhodensi hanno chiuso i battenti in seguito ad un controllo congiunto della polizia locale e degli uomini del commissariato di Rho. I tutori della legge, durante  una operazione svolta nella giornata di sabato, hanno trovato diverse irregolarità nei centri controllati, più nello specifico hanno riscontrato nelle operatrici la mancanza dei requisiti necessari per svolgere la professione, oltre alla mancanza di direttori tecnici dei centri.

I militari tenevano sott'occhio uno dei due centri benessere da diversi mesi. Sul web la sorpresa: i poliziotti hanno riscontrato negli esercizi sequestrati vere e proprie attività irregolari che, stando a quanto ha reso noto la polizia locale, venivano pubblicizzate con riferimenti sessuali espliciti su vari siti internet.

I locali e le attrezzature dei centri controllati sono state poste sotto sequestro. I titolari dei due esercizi, una donna cinese e una romena, sono state identificate e fermate per accertamenti nell'ambito dell'operazione di polizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento