Rho Piazza Visconti

Elezioni a Rho: ecco il nuovo consiglio comunale

La composizione del consiglio comunale dopo l'esito del ballottaggio di domenica 19 giugno

L'aula del consiglio comunale di Rho (immagine repertorio)

Pietro Romano è stato rieletto sindaco di Rho. Il candidato del centrosinistra al ballottaggio del 19 giugno ha raccolto 10.358 preferenze (poco meno del 53% dei voti), sconfiggendo Marco Tizzoni, candidato di centrodestra. Nonostante l'affluenza rispetto al primo turno sia diminuita di oltre 9 punti percentuali, Romano ha raccolto 631 preferenze in più senza alcuna alleanza. Non è andata meglio a Tizzoni che — nonostante l'alleanza con Bettinelli – è ha totalizzato 9.379 voti.

La composizione del consiglio comunale, al netto dei risultati dovrebbe essere la seguente. «Dovrebbe» perché Romano non ha ancora presentato la sua squadra di assessori. Tradotto: la composizione della maggioranza del parlamentino rhodense potrebbe cambiare. Tra gli eletti, infatti, ci sono diversi ex assessori della precedente amministrazione

Maggioranza. Per il Partito Democratico sono stati eletti: Andrea Orlandi, Maria Rita Vergani, Yasmine Bale, Giuseppe Scarfone, Saverio Viscomi, Giuseppe Forloni, Giovanni Isidoro, Luigi Valassina, Federico Bindi, Chiara Carli, Fulvio Caselli, Marisa Sinigallia, Francesca Bua. Tra le fila di Sel è stato eletto Luigi Negrini; infine per la lista civica Rho per le Frazioni ci sarà Nicola Violante. 

Minoranza. Tra le fila di Gente di Rho sono stati eletti Claudio Scarlino, Silvia Borghetti e Lorella Borghetti. Per la Lega Nord Simone Giudici e Stefano Giussani, mentre per rappresentare Forza Italia e Rho Popolare siederanno Giuseppe Lemma e Giovanni Kirn. Sui banchi dell'opposizione ci saranno anche il candidato sindaco della coalizione di centrodestra Marco Tizzoni, e il candidato del Movimento 5 Stelle Mirko Venchiarrutti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Rho: ecco il nuovo consiglio comunale

MilanoToday è in caricamento