menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La fiera dell'artigianato

La fiera dell'artigianato

Controlli all'Artigiano in Fiera: cibo avariato e dipedenti in nero

I militari hanno elevato multe per 15mila euro. Sequestrati oltre 260kg tra kebab, hamburger e cotechini: tutti in cattivo stato di conservazione

Cibo in cattivo stato di conservazione e dipendenti in nero. Questo è quanto hanno trovato i carabinieri al termine di un controllo degli stand espositivi dell’Artigiano in Fiera, celebre mostra-mercato in corso nei padiglioni di Rho-Pero.

Nelle scorse ore i militari hanno passato al setaccio quindici stand e centocinaquanta persone al fine di verificare che tutti gli espositori rispettassero le norme sanitarie per il consumo degli alimenti e avessero assunto regolarmente i dipendenti. 

Sono state staccate numerose sanzioni amministrative per un valore di oltre 15mila euro. Non solo: sono stati sequestrati oltre 260 kg di alimenti tra kebab, cotechini e hamburger, tutti in cattivo stato di conservazione. Due attività commerciali, una italiana e una vietnamita, sono state sospese poiché trovate con dipendenti in nero. Non è tutto: tre persone sono state denunciate all’autorità giudiziaria. Si tratta di un italiano, un libanese e un egiziano. I primi due sono stati deferito per aver assunto manodopera irregolare, l’ultimo per avere declinato false generalità al datore di lavoro mentendo sul suo stato di clandestinità.?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento