rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Rho Cornaredo / Via Giuseppe Garibaldi

Cornaredo: le unità cinofile incastrano uno spacciatore

I carabinieri della stazione di Cornaredo, grazie all'aiuto delle unità cinofile di Casatenovo, hanno arrestato un pusher

Spacciava sostanze stupefacenti, ma era talmente accorto che per incastrarlo ci sono volute le unità cinofile. È accaduto nelle scorse ore a Cornaredo dove i carabinieri, supportati in fase operativa da personale del nucleo cinofili di Casatenovo (Lecco), hanno tratto in arresto uno spacciatore senegalese classe 1962.

Tutto è avvenuto durante un controllo effettuato all'interno del bar Feola di via Garibaldi. Il 51enne è stat trovato in possesso di 9,7 grammi di marijuana, suddivisa in due involucri, oltre a sei involucri di cocaina per un totale di 3,8 grammi. Le sostanze stupefacenti erano occultate dentro un involucro munito di calamita celato sotto il tavolino metallico al quale era seduto.

L'arrestato, espletate le formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere sicurezza della stazione in attesa del gidizio per direttissimo davanti al tribunale di Milano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cornaredo: le unità cinofile incastrano uno spacciatore

MilanoToday è in caricamento