Rho Viale Europa

Csbno: di nuovo in difficoltà. Mancano 150mila euro

I finanziamenti dei comuni aderenti al consorzio e del Pirellone non coprirebbero il «fabbisogno» per il funzionamento della rete bibliotecaria

Una biblioteca (foto Hellionor_l/instagram)

Il Consorzio bibliotecario del Nord-Ovest sarebbe nuovamente in difficoltà. Nelle casse del consorzio, secondo alcune indiscrezioni, mancherebbero circa 150 mila euro. L’ammanco sarebbe causato dai finanziamenti del Pirellone e dei comuni aderenti al servizio: troppo esigui rispetto a quelle necessari per il funzionamento del Csbno.

Per poter svolgere le proprie attività il consorzio necessita di 350mila euro. 100 mila dovrebbero arrivare dalla Regione, altrettanti saranno raccolti dai comuni, che racimoleranno la somma con un adeguamento Istat delle casse comunali. All’appello mancherebbero dunque 150 mila euro. Somma che l'assemblea consortile nelle prossime settimane dovrà capire come racimolare. 

Non è il primo anno che il consorzio si trova in difficoltà. Nel 2014 una parte del mancato introito dei contributi provinciali è stato coperto in parte con le tessere «+Teca», tessere «sostenitore» della biblioteca dal costo di 10 euro. Una parte, è bene sottolinearlo, dato che gli introiti delle tessere non hanno colmato tutto l'ammanco generato. Sostanzialmente: sono state sottoscritte meno tessere di quelle che aveva preventivato l’assemblea del Csbno: il consorzio aveva calcolato che sarebbero state sottoscritte da un terzo degli utenti attivi, per un totale di circa 100 mila euro. I risultati non sono stati quelli sperati. Secondo i dati — visionati da MilanoToday —sarebbero stati raccolti circa 50mila euro, la metà di quanto stimato.

Se il nuovo «buco» non verrà colmato non sarebbe a rischio il «sistema Csbno», quanto alcuni suoi servizi. Il consorzio dovrà tagliare alcune «spese». Pardon, investimenti: il termine spese non ci sembra adeguato quando si affronta un argomento culturale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Csbno: di nuovo in difficoltà. Mancano 150mila euro

MilanoToday è in caricamento