Martedì, 15 Giugno 2021
Rho Corso Europa

Expo, la Lega Nord attacca: «il comune di Rho è poco considerato»

Il capogruppo in consiglio comunale del carroccio attacca la società: «I consiglieri sono stati invitati solo giovedì alle 22»

La cerimonia di inaugurazione di Expo

«È davvero poco considerato il comune di Rho da parte di Expo». Lo ha affermato in una nota Simone Giudici, consigliere comunale di minoranza e capogruppo della Lega Nord. L’affermazione, più nello specifico, è legata al giorno dell’inaugurazione. «Qualcuno — ha proseguito — ha deciso di invitare i consiglieri comunali di Rho all’inaugurazione del primo maggio in rappresentanza della città di Rho solo qualche ora prima ovvero alle ore 22 del 30 aprile. E meno male che siamo a tutti gli effetti il paese ospitante».

«È il metodo che non funziona — incalza Giudici —. È lo stesso motivo per il quale nessuno in questi anni ha considerato il comune di Rho e il consiglio comunale stesso; nei consigli comunali richiesti dalla Lega Nord per parlare di Expo non abbiamo mai avuto risposte concrete e il risultato è che nella città della manifestazione universale si fa fatica a prenotare un taxi dopo le sei di sera. Expo potrà sicuramente riattivare il paese Italia e Milano ma per quanto riguarda Rho tutto tace».

Giudici è fiducioso che la situazione possa cambiare «e che qualcuno decida di venire a visitare la nostra città che questa amministrazione non ha voluto rendere appetibile. Spero di venire contraddetto ma allo stato attuale la nostra città è sporca, deserta di sera e non ha attrazioni, perché un turista dovrebbe venire a Rho anche in periodo di Expo?».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Expo, la Lega Nord attacca: «il comune di Rho è poco considerato»

MilanoToday è in caricamento