menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Rho Pietro Romano

Il sindaco di Rho Pietro Romano

Anche Romano ha firmato la proposta di legge popolare contro il gioco d'azzardo

Il testo è stato siglato mercoledì pomeriggio a palazzo Marino da 80 sindaci. Romano: "Invito i cittadini rhodensi ad unirsi a noi in questa iniziativa a favore della legalità”

Anche Rho si schiera contro il gioco d'azzardo. Nella serata di mercoledì Pietro Romano, primo cittadino rhodense, ha posto la propria firma in calce al "Manifesto contro il gioco d'azzardo": una proposta di legge di iniziativa popolare per la regolamentazione del gioco d'azzardo.

Il documento è stato siglato a palazzo Marino da ottanta sindaci in rappresentanza dei 317 comuni che finora hanno aderito all'iniziativa promossa da Terra di Mezzo e Legautonomie. Contemporaneamente è stato dato il via ufficiale alla raccolta delle firme necessarie per la presentazione della proposta di legge. 

Non è la prima volta che il comune di Rho prende posizioni contro le sale da gioco. Nel 2012 il consiglio comunale approvò un documento per regolamentare l'apertura dei locali contenenti video-poker. Inoltre il primo cittadino non ha mai utilizzato mezzi termini per definire le sale da gioco, bollandole sempre come una "Piaga sociale".

“Con la sottoscrizione del manifesto dei sindaci per la legalità contro il gioco d’azzardo abbiamo denunciato l’assenza in capo agli amministratori locali di poteri per contrastare l’aumento dei problemi legati al gioco e alle sue conseguenza sul piano sociale — ha dichiarato Pietro Romano —. Adesso richiediamo una legge quadro nazionale fondata sulla riduzione dell’offerta e il contenimento dell’accesso, per prevenire i rischi del gioco d’azzardo e la cura dei giocatori patologici. È ormai insostenibile — prosegue — non avere strumenti per affrontare il costante aumento di persone soggette a ludopatia, che si riducono ai limiti della povertà con grande ricadute sociali ed economiche sui nostri territori".

"Serve l'aiuto di tutti". Romano ha lanciato un appello ai suoi concittadini invitandoli ad unirsi contro questa iniziativa firmando la legge di iniziativa popolare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Il calcolatore che stima quando sarà il tuo turno per il vaccino anti-covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento