RhoToday

Fornace: "bisogna ridurre il costo del trasporto pubblico nell'hinterland"

Il centro sociale rhodense, il giorno dell'aumento dei biglietti Atm, chiede di ridurre le tariffe del ticket della metropolitana da Rho e Pero

La metropolitana M1

Ridurre le tariffe ed introdurre il biglietto unico con i soldi di Fiera Milano ed Expo 2015. Questo è quanto chiede il centro sociale Sos Fornace il giorno in cui entrano in vigore i nuovi aumenti di Atm. 

Non è la prima volta che gli attivisti avanzano questa proposta. Durante la primavera 2012, nel corso della campagna "Fagliela pagare", furono raccolte migliaia di firme per chiedere una tariffa unica all'interno dell'area metropolitana milanese. Il tutto si sarebbe potuto concretizzare, secondo il piano degli attivisti, "esigendo un contributo economico annuale da FieraMilano per la riduzione delle tariffe del trasporto pubblico locale, motivando tale richiesta in virtù di tutti i soldi pubblici spesi per dotare il nuovo polo fieristico di infrastrutture funzionali ai visitatori ed agli espositori ospitati nei padiglioni senza, peraltro, alcuna contropartita concreta per il territorio".

Il primo cittadino di Rho, Pietro Romano, in risposta alla raccolta di firme affermò che il territorio rhodense avrebbe subito disagi a causa dell'apertura dei cantiere Expo e di conseguenza sarebbe stato necessario agevolare l'utilizzo del trasporto pubblico.

Il comune di Milano nel Luglio del 2011, in sede di comitato per l'Adp Expo, si era impegnato ad approfondire soluzioni specifiche anche con il riferimento all'evento Expo ed all'impatto che i relativi lavori potranno avere sul territorio rhodense. "L'aumento degli abbonamenti rientrava in queste soluzioni specifiche per agevolare l'utilizzo dei mezzi pubblici?", si domandano i ragazzi del centro sociale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L’utilizzo del trasporto pubblico è una spesa che incide sempre di più sui bilanci di precari, studenti e lavoratori ed è per questo che ribadiamo la necessità di ridurre il costo di biglietti e abbonamenti e l’introduzione di un’unica tariffa a livello metropolitano", continuano gli attivisti del centro sociale. "Un contributo da parte di Fondazione Fiera Milano — concludono —  è un atto dovuto verso i cittadini di Rho e Pero".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid coronavirus Milano e Lombardia: nuovo record assoluto, +2.419 casi

  • Covid, la Lombardia inasprirà le regole: stop a sport amatoriale, bar chiusi alle 21

  • Covid, le regole in Lombardia dal 17 ottobre: locali chiusi alle 24, stop allo sport di contatto

  • Milano, lunedì in centro arriva il laboratorio mobile: test gratis per il coronavirus (e per l'epatite C)

  • Coronavirus, coprifuoco a Milano e in Lombardia dalle 23 alle 5: c'è l'ok del Governo

  • Milano, il nuovo Dpcm contro il coronavirus: ristoranti, palestre e 'coprifuoco alle 21'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento