Rho Via Lombardia

Rho, rivendita fuochi artificiali vicino ai depositi di benzina

Una rivendita di fuochi d'artificio vicino ai depositi Eni e Q8. L'allarme è lanciato dal centro sociale Sos Fornace: "Si verifichino le autorizzazioni. Il rischio è enorme"

Una rivendita di fuochi d'artificio vicino a ai depositi Eni e Q8. Accade a Pregnana, o meglio: sul confine tra Rho e Pregnana. La notizia arriva dal centro sociale Sos Fornace, che chiede alle Commissioni ambiente e territorio dei due comuni dell'Altomilanese (che si interessano della quesione) di svolgere una istruttoria che verifichi che le attività coinvolte abbiano le autorizzazioni necessarie e, dall'altra parte, di trovare una soluzione per "assicurare l'area".

"Lungi da noi l’idea che la rivendita debba cessare la propria attività", commentano i ragazzi del centro sociale, che proseguono: "La rivendita è attiva sul territorio dagli anni ‘50. Quindi - molto probabilmente - è addirittura precedente o contemporanea all’insediamento di queste aziende che sono classificate ad “elevato rischio/grave incidente ambientale"".

"Vorremmo però portare all’attenzione delle istituzioni - continuano - questa situazione allarmante che, purtroppo, porta facilmente a pensare ad episodi tragici, di recente balzati all’onore delle cronache come l’incidente di Arpino che ha causato 6 morti ricordando, però, che se non ha coinvolto il territorio circostante con conseguenze peggiori, è solo perché è avvenuto a notevole distanza dal centro abitato"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rho, rivendita fuochi artificiali vicino ai depositi di benzina

MilanoToday è in caricamento