Rho Rho

Furti con la tecnica dell'abbraccio, coppia di ladri arrestata a Rho-Fiera

Viaggiavano a bordo di un'auto intestata a un prestanome. L'arresto della polizia locale rhodense

Due ladri specializzati in orologi di lusso sono stati arrestati a Mazzo di Rho, vicino alla stazione d'interscambio, nella serata di sabato 10 novembre. L'operazione è stata condotta dalla polizia locale nell'ambito dei controlli riguardanti la manifestazione fieristica Eicma. Gli agenti hanno fermato e controllato un'auto con targa italiana con a bordo due giovani, un uomo e una donna rom nati e residenti in Spagna (ad Alicante e Madrid) ma con nazionalità romena.

La verifica ha portato a scoprire che l'auto su cui viaggiavano è intestata a un italiano pregiudicato con oltre 160 veicoli intestati a lui: di fatto un prestanome. Altre verifiche hanno fatto emergere che i due erano gravati da ordini di rintraccio e cattura per diversi reati contro il patrimonio commessi in varie zone d'Italia, soprattutto in Toscana. La donna in particolare era colpita da un ordine di cattura emesso dalla procura di Firenze, già dal mese di luglio 2018; l'uomo da un provvedimento di rintraccio sempre da parte delle autorità toscane. 

Entrambi sono inoltre ricercati per numerosi furti commessi in coppia con la cosiddetta tecnica dell'abbraccio: si finge di essere amici della vittima abbracciandola per strada o in una stazione affollata e si rubano orologi, portafogli o gioielli. I vigili hanno dunque supposto che i due giovani si stessero appostando presso la stazione ferroviaria di Rho Fiera per tentare qualche colpo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti con la tecnica dell'abbraccio, coppia di ladri arrestata a Rho-Fiera

MilanoToday è in caricamento