rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Rho Rho

Rho, pugno duro contro i "furbetti" dei supermercati: 8 arresti

Fanno finta di nulla, e cercano di uscire dalle casse con i vestiti zeppi di alimentari: spesso sono bande organizzate, spesso solo "chi ha fame"

Negli ultimi giorni, i militari della compagnia di Rho hanno organizzato dei mirati controlli finalizzati a monitorare supermercati ed esercizi commerciali. I servizi sono stati attivati nell’ottica di prevenire e reprimere i continui furti di merce, sia all’interno dei negozi che nei parcheggi antistanti, segnalati dalle associazioni di categoria.

Un fenomeno come noto riconducibile sia agli stranieri – in taluni casi delle vere e proprie bande organizzate – che a persone in stato di bisogno economico, conseguenza soprattutto dell’attuale crisi occupazionale.

Tutti i principali supermercati e centri commerciali del rhodense e del bollatese sono stati passati al setaccio dalle pattuglie e da personale in borghese opportunamente occultato. In manette sono finite 8 persone: 5 stranieri già con precedenti specifici (3 rumeni e 2 sudamericani, con età compresa tra i 22 ed i 28 anni, che si dimostrano ancora una volta specialisti del settore) e tre italiani, tutti rhodensi, incensurati, di 21, 22 e 23 anni, tutti senza occupazione. Vario il materiale asportato: generi alimentari, alcolici, decoder, strumenti per l’edilizia, capi di abbigliamento, cosmetici. Merce di un valore complessivo di circa 2.000 Euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rho, pugno duro contro i "furbetti" dei supermercati: 8 arresti

MilanoToday è in caricamento